Prima fila per Kenan Sofuoglu in Superpole. 15esimo Canducci, Ryde 18esimo.

Le qualifiche ufficiali della categoria Supersport terminano con una sensazionale prima fila per il campione in carica Kenan Sofuoglu che, dopo essere rientrato ieri dal grosso infortunio avuto alla mano destra durante la pausa invernale, non si aspettava di poter essere così veloce nelle cronometrate di oggi.
Grazie ad un giro in 1’55.009, il turco si é infatti aggiudicato la partenza dalla seconda casella dello schieramento nella gara in programma domani al Motorland Aragón.
Il compagno di squadra Kyle Ryde partirà invece 18esimo (1’56.614) e punterà su una buona partenza per riuscire a inserirsi fin da subito nella lotta alle top position.
Il pilota del Puccetti Racing JR Team FMI Michael Canducci scatterà invece dalla quinta fila, avendo segnato oggi il 15esimo tempo in 1’56.614.

Kenan Sofuoglu #1, (P2, 1’55.009)
“Non ho preso parte ai test invernali e nemmeno ai primi due round. La giornata di ieri e anche questa mattina sono stati molto difficili per me. Non mi aspettavo davvero un risultato così oggi, sono sorpreso e ovviamente felice! Non ho nessuna idea di come andrà la gara di domani, perché non ho mai provato a fare lunghe percorrenze, visto che ieri pomeriggio é piovuto. Vedremo come andrà, ma sono rilassato e soddisfatto di come stanno andando le cose finora”.

Kyle Ryde #77, (P18, 1’56.614)
“Oggi non é andata molto bene. Il mio feeling con la moto non é male, ma abbiamo ancora dei problemi con il freno motore e la moto oggi scivolava molto. Credo che se avessimo fatto una scelta di gomma diversa forse sarei potuto essere più veloce. Oggi faceva molto freddo e purtroppo non sono riuscito a fare un buon tempo. Domani sarà importante scattare bene per recuperare subito posizioni ai primi giri”.

Michael Canducci #65, (P15, 1’55.909)
“Oggi non sono riuscito a ottenere il risultato che speravamo. Purtroppo abbiamo fatto una scelta di gomma che non mi ha consentito di avere il giusto feeling con la moto, che vibrava e scivolava molto. Speriamo di partire bene domani e di fare una bella gara”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email