Oncu e Montella ad un passo dal podio a Magny Cours

Si è disputata oggi sul circuito Nevers Magny Cours in Francia la seconda giornata del settimo round del WorldSSP. Ieri, in una giornata resa difficile dalla pioggia, Can Oncu e Yari Montella, i due piloti del Kawasaki Puccetti Racing, avevano completato due sessioni di prove libere, concluse rispettivamente all’undicesimo ed al quindicesimo posto.

Questa mattina sono entrambi tornati in pista per disputare la Superpole. Sotto un cielo nuvoloso, ma su pista asciutta, Oncu ha fatto segnare il settimo tempo (1’41”190) mentre Montella è stato autore del quattordicesimo (1’41”529).

Con questi risultati il turco è scattato dalla terza fila e l’italiano dalla quinta, nella prima gara di questo fine settimana, prevista sulla distanza di 19 giri.

Oncu partiva molto bene e si portava nel gruppo di testa. Velocissima anche la partenza di Montella che andava ad occupare la nona posizione. In pochi giri anche Yari si univa al gruppo dei primi, mentre Can si alternava tra le prima e la terza piazza. Nel proseguo della gara i due piloti del Kawasaki Puccetti Racing perdevano leggermente contatto con i primi tre, quando nel corso del tredicesimo giro la gara veniva definitivamente interrotta con la bandiera rossa, a causa della caduta di un pilota la cui moto restava in pista. Questo non permetteva a Oncu e a Montella di recuperare nei confronti dei primi tre. Il pilota turco chiudeva al quarto posto, proprio davanti al suo compagno di squadra.  

Nella classifica del campionato Oncu è quarto con 125 punti, mentre Montella è settimo con 86. Domani i due piloti del Kawasaki Puccetti Racing saranno impegnati nella seconda ed ultima gara WorldSSP di questo settimo round.

Circuito Nevers Magny Cours – Francia – Campionato Mondiale Supersport

Superpole: 1) Caricasulo (Ducati) – 2) Baldassarri (Yamaha) – 3) Huertas (Kawasaki) – 4) Bulega (Ducati) – 5) Aegerter (Yamaha) – 6) Van Straalen (Yamaha) – 7) Oncu (Kawasaki) ……….. 14) Montella (Kawasaki)

Gara1 – 1) Baldassarri (Yamaha) – 2) Van Straalen  – 3) Aegerter (Yamaha) – 4) Oncu (Kawasaki) – 5) Montella (Kawasaki)

Can Oncu

“La bandiera rossa mi ha impedito di recuperare sui primi e di giocarmi il podio. Non sono soddisfatto per il risultato, ma abbiamo comunque dimostrato di essere competitivi e di poter puntare alla vittoria. Abbiamo le potenzialità per fare bene e spero di poterlo dimostrare già nella gara di domani. Grazie al mio team che ha svolto un ottimo lavoro”.

Yari Montella

“Considerando la mia posizione di partenza, il mio quinto posto è un buon risultato. Nella Superpole non sono riuscito a fare un giro pulito e sono dovuto partire dalla quinta fila. Sapevo di avere un buon ritmo e sono partito molto concentrato. Ho spinto sempre al massimo senza commettere errori ed alla fine ho chiuso quinto. Per domani faremo qualche modifica alla moto, ma in linea di massima siamo pronti e puntiamo ad un risultato di prestigio. Ringrazio il team che mi ha aiutato molto”.  

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email