Montella quarto e Oncu quinto al termine di una gara entusiasmante.

Il Kawasaki Puccetti Racing ha concluso oggi all’autodromo dell’Estoril il terzo round del Campionato mondiale Supersport. I due piloti del team di Manuel Puccetti, il turco Can Oncu e l’italiano Yari Montella, nella Superpole di ieri avevano ottenuto rispettivamente l’ottavo ed il dodicesimo posto, mentre nella prima gara del weekend Oncu aveva concluso al quarto posto, ad un passo dal podio, e Montella al sesto.

La gara odierna ha preso il via su di una pista non completamente asciutta e con la pioggia che cadeva a tratti. Entrambi i piloti del Kawasaki Puccetti Racing sono stati autori di una prestazione maiuscola. Oncu è sempre rimasto nel gruppo di testa, nel quale i piloti si sono scambiati continuamente le posizioni, andando anche a condurre per un totale di sei giri. Solo nel finale, a causa di una scelta di gomme non ottimale, il giovane pilota turco doveva calare il proprio ritmo, tagliando il traguardo in quinta posizione. Un buon risultato che però non lo ripaga per il suo grande impegno. 

Eccezionale la gara di Montella. Dopo una buona partenza Yari si trovava nel gruppo degli inseguitori, quando iniziava una rimonta che lo portava a raggiungere i piloti di testa, e a lottare con loro per il podio sino alla fine, vedendo poi sfumare il terzo gradino del podio solo in volata, per un decimo di secondo. 

Nella classifica del campionato Oncu è quinto con 56 punti, mentre Montella lo segue in sesta posizione con 43.

Il prossimo appuntamento con il Campionato mondiale Supersport è previsto al Misano World Circuit in Italia, dal 10 al 12 giugno. 

Circuito dell’Estoril – Lisbona – Portogallo – Campionato Mondiale Supersport

Gara2: 1) Aegerter (Yamaha) – 2) Smith (Yamaha) – 3) Baldassarri (Yamaha) – 4) Montella (Kawasaki) – 5) Oncu (Kawasaki) – 6) Bayliss (Ducati)

Can Oncu:

“E’ stata una gara difficile, anche perché abbiamo commesso un errore facendo un’errata scelta di gomme. A parte questo penso che abbiamo fatto davvero un grande lavoro e che oggi sia stata una giornata molto positiva per noi. Siamo stati molto veloci e lo hanno potuto vedere tutti. Forse questo non è stato il nostro miglior weekend ma so che potrò essere ancora più veloce a Misano”.

Yari Montella

“Sono molto felice per il mio quarto posto di oggi, anche se nel finale ho fatto davvero di tutto per salire sul podio, ma purtroppo non ce l’ho fatta per pochissimo. Questo risultato è il frutto del lavoro che sto facendo assieme al team e grazie al loro aiuto mi sto adattando a questa moto e sto imparando a sfruttarne tutto il potenziale. Ma ora guardiamo avanti e pendiamo al round di casa di Misano”. 

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email