La rimonta di Oncu si ferma al settimo posto. Montella cade

Si è concluso oggi sul Circuito San Juan Villicum in Argentina il decimo round del Campionato Mondiale Supersport. Ieri in Gara1 i due piloti del Kawasaki Puccetti Racing Can Oncu e Yari Montella avevano mostrato tutto il loro potenziale, disputando una gara in rimonta, che si era conclusa al quarto posto per il pilota turco ed all’ottavo per l’italiano.

Così come ieri, in base ai risultati ottenuti nella Superpole, anche oggi Oncu è partito dalla quinta fila e Montella dalla sesta, nella gara che si è disputata in un pomeriggio soleggiato.     

Entrambi i piloti del Kawasaki Puccetti Racing sono scattati bene al via. Oncu si è portato al decimo posto e Montella al tredicesimo. I due hanno dovuto forzare il proprio ritmo per recuperare più posizioni possibili e purtroppo nel corso del terzo giro Montella è stato vittima di una scivolata, che lo ha costretto al ritiro. Oncu, in crisi di aderenza con la gomma posteriore, è rimasto nel gruppo di testa ed è riuscito a risalire sino alla settima posizione finale. Una buona prestazione quella del pilota turco, se si considera che è partito solo dalla sedicesima casella della griglia. Nella classifica del campionato Oncu è ancora terzo con 216 punti, mentre Montella è ottavo con 114.

Il prossimo round del Campionato Mondiale Supersport si disputerà dal 11 al 13 novembre al Pertamina Mandalika International Street Circuit in Indonesia.

Circuito San Juan Villicum – Argentina – Campionato Mondiale Supersport

Gara2 – 1) Aegerter (Yamaha) – 2) Caricasulo (Ducati) – 3) Baldassarri (Yamaha) – 4) Tuuli (MV Agusta) – 5) Manzi (Triumph) – 6) Cluzel (Yamaha) 7) Oncu (Kawasaki)……. n.c.) Montella (Kawasaki)

Can Oncu

“Rispetto a ieri oggi le temperature erano più alte e non avevo lo stesso grip al posteriore. Sono partito forte e sono riuscito a restare nel gruppo di testa, ma non è stato possibile andare  oltre il settimo posto. Mi consolo con i punti conquistati, che mi consentono di mantenere la terza posizione nella classifica del campionato e ringrazio il team per il suo eccezionale supporto”.

Yari Montella

“Quando si parte indietro e si deve rimontare si rischia sempre qualcosa, e questa volta sono stato sfortunato ed è andata male. Sono arrivato lungo in una curva e nel tentativo di rientrare sono caduto. Purtroppo la moto si è danneggiata e non ho potuto riprendere la gara. Mi dispiace molto perché avrei potuto raccogliere dei punti per la classifica, ma sono dispiaciuto soprattutto per la squadra che ha lavorato tanto per me. Cercherò di rifarmi nel prossimo appuntamento di Mandalika”

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email