Undicesimo Okubo nelle libere di Portimao. Sfortunato Barberá solo ventitreesimo.

Il pilota del team Kawasaki Puccetti Racing Hikari Okubo è stato il pilota Kawasaki più veloce in pista durante le sessioni di libere del venerdì all’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao, teatro questo fine settimana del nono round del Campionato Mondiale FIM Supersport 2018.
Il giapponese chiude il venerdì con l’undicesimo tempo complessivo, sfiorando di poco un risultato in top ten che avrebbe potuto garantirgli l’accesso diretto alla Superpole 2.
Al termine della prima giornata di lavoro insieme alla squadra di Reggio Emilia, il giapponese ha dichiarato di essere fiducioso di poter migliorare ancora la sua prestazione e di avere bisogno solo di più tempo per ritrovare il giusto feeling con la sua Kawasaki ZX-6R dopo la lunga pausa estiva.
Anche il neo compagno di squadra Héctor Barberá sarà costretto a partecipare alla Superpole 1 domani. Per lui un debutto sfortunato oggi nella suo primo weekend di gara con il team Kawasaki Puccetti Racing in Supersport.
Dopo aver chiuso la prima sessione dedicata ad imparare il tracciato di Portimao sul quale corre per la prima volta in carriera, lo spagnolo è stato costretto ai box per quasi tutta la durata del turno di FP2 a causa di un problema tecnico.
Nonostante ciò Barberá si dichiara positivo, viste le buone sensazioni avute in pista nel turno del mattino e nelle battute iniziali del pomeriggio.
Il giovane pilota giapponese Kengo Nagao, wild card a Portimao con il team, chiude invece le prove libere del venerdì in 28esima posizione.
Domani alle ore 14:00 i piloti del team Kawasaki Puccetti Racing torneranno in pista per le qualifiche ufficiali.

WorldSSP
Hikari Okubo, #78 – P11 (1’46.316)

Non sono contento dell’undicesimo posto ottenuto oggi. Per una sola posizione non sono riuscito a qualificarmi direttamente alla Superpole 2, ma sono passate molte settimane dall’ultima gara di Misano e quindi ho dovuto ritrovare il feeling con la mia moto, visto che durante la pausa non ho avuto modo di guidare nessuna Kawasaki. Nonostante tutto sono soddisfatto perché sono riuscito a abbassare il mio tempo dell’anno scorso su questa pista. Ora lavorerò molto insieme alla mia squadra per cercare di capire come migliorare in vista delle qualifiche. So che il problema principale è quello di riuscire a riabituarmi alla moto dopo la lunga pausa, ma sono sicuro che domani riusciremo a conquistare anche la Superpole 2 in Superpole 1.

WorldSSP
Hector Barbera, #98 – P23 (1’47.741)

Nel complesso la giornata di oggi è stata molto positiva. Portimao è una pista nuova per me perciò ho dovuto dedicare il primo turno a imparare il tracciato con questa moto. Direi che le FP1 sono andate come mi aspettavo e nel pomeriggio speravo di poter migliorare. Purtroppo la fortuna non è stata dalla nostra parte. Dopo pochi minuti abbiamo avuto un problema tecnico e non ho praticamente potuto girare. Domani andrà sicuramente meglio. Anche se abbiamo poco tempo, abbiamo tutti i presupposti per poter fare un buon lavoro.

WorldSSP
Kengo Nagao, #50 – P28 (1’49.324)

È stata una giornata positiva. La sessione di questa mattina è stata la prima con questa moto e su questa pista, perciò ho dovuto cercare di imparare il tracciato ed individuare il giusto feeling con la Kawasaki ZX-6R. Dopo le FP1 ho lavorato con i tecnici della squadra e abbiamo fatto diverse modifiche al setting che mi hanno permesso di fare un grosso step in avanti nella sessione del pomeriggio, perciò sono sicuro che anche domani saremo in grado di migliorare ancora.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email