Un problema tecnico ferma Oncu all’ultimo giro di gara2 WorldSSP

Si è concluso oggi al Motorland Aragon in Spagna il primo round del Campionato mondiale Supersport, al quale il Kawasaki Puccetti Racing partecipa con i due piloti Can Oncu e Yari Montella.

Dopo aver ottenuto rispettivamente il terzo ed il nono posto in Superpole, ieri in gara1 i  risultati di Oncu e di Montella erano stati opposti. Mentre il turco aveva disputato una grande gara ed era salito sul terzo gradino del podio, l’italiano era stato sfortunato, ed era scivolato nel corso del quinto giro, e costretto al ritiro. 

La gara odierna ha preso il via in tarda mattinata. Così come ieri, in base ai risultati della Superpole,  anche oggi Oncu è scattato dalla prima fila mentre Montella dalla terza. Il giovane turco scattava molto bene al via e si portava al terzo posto, mentre Montella era abilissimo nel risalire posizioni, ed in poche curve si portava alle spalle del suo compagno di squadra.  Nel proseguo della gara il gruppo dei primi tre, che comprendeva anche Can, prendeva un buon vantaggio, mentre tra gli inseguitori Montella occupava la quinta posizione. Quando era ormai sicuro del terzo posto, proprio nel corso dell’ultimo giro, Oncu si doveva fermare a bordo pista a causa di un problema elettrico ed era costretto al ritiro. Montella, che ha mantenuto un buon ritmo per tutta la gara, perdeva qualche posizione solo nel finale, tagliando il traguardo al settimo posto.

Nella classifica del campionato Oncu è settimo con 16 punti, mentre Montella è dodicesimo con 9.  

Il prossimo appuntamento con il Campionato mondiale Supersport è fissato dal 22 al 24 aprile sulla pista TT di Assen, in Olanda.

Motorland Aragon – Campionato Mondiale Supersport

Gara2 – 1) Aegerter (Yamaha) – 2) Baldassarri (Yamaha) – 3) Bulega (Ducati) – 4) Van Straalen (Yamaha) – 5) Tuuli (MV Agusta) – 6) Cluzel (Yamaha) – 7) Montella (Kawasaki)…… nc) Oncu (Kawasaki)   

Can Oncu

“Una vera sfortuna. Ero stato per tutta la gara nel gruppo dei primi cercando di risparmiare le gomme per i giri finali, ma ad un certo punto la moto si è spenta e non ho potuto far altro che ritirarmi. Una beffa, accentuata dal fatto che a cedere non è stato il motore, ma un componente elettrico. Se da una parte sono deluso per il risultato, dall’altra le nostre prestazioni in queste prime due gare hanno confermato il nostro potenziale. Giriamo pagina e pensiamo al prossimo appuntamento di Assen. Grazie al team per il suo ottimo supporto”.

Yari Montella

“Il risultato di oggi ci da morale per le prossime gare. Dopo la sfortuna di ieri, oggi ho cercato soprattutto di non commettere errori e di capire come sfruttare al massimo il potenziale di questa moto. Sono riuscito a tenere un ritmo molto elevato, ma ho pagato la mia attuale inesperienza nel gestire le gomme ed ho perso qualche posizione. Abbiamo comunque fatto un buon passo avanti e quindi guardo con ottimismo al prossimo appuntamento di Assen tra due settimane. Un grande grazie alla mia squadra”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

News

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

news