Top ten per Okubo e Barbera a Portimao. Diciasettesimo Nagao.

Portimao, 16 Settembre 2018. Il nono round del Campionato Mondiale FIM Supersport all’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao (Portogallo) si è concluso prima del previsto a seguito dell’esposizione della bandiera rossa, che ha interrotto la gara a due giri dal termine a causa di una caduta.
Le alte temperature atmosferiche e dell’asfalto hanno messo in crisi numerosi piloti, traditi dalle difficili condizioni della pista e da alcuni imprevisti tecnici.
Anche per i piloti del team Kawasaki Puccetti Racing si è trattata di una gara impegnativa, ma entrambi hanno saputo arrivare al traguardo conquistando punti importanti per la classifica generale e raggiungendo l’obiettivo di un risultato in top ten.
Hikari Okubo chiude infatti al nono posto seguito in decima posizione dal nuovo compagno Hector Barberá, che questo fine settimana ha debuttato per la prima volta nella categoria con il team Kawasaki Puccetti Racing, lavorando costantemente per riuscire a pilotare al meglio la Kawasaki ZX-6R sui particolari saliscendi del tracciato portoghese.
Forte della sua prima esperienza con la squadra, lo spagnolo dovrà ora affrontare un altro round su una pista a lui nuova, in occasione del decimo round WorldSSP che si correrà dal 28 al 30 settembre 2018 sul celebre tracciato francese di Magny Cours.

WorldSSP
Hikari Okubo, #78 – P9 (+25.009)

Oggi è stata una gara molto calda e ciò ha provocato diverse cadute e numerosi problemi tecnici. Anche io ho avuto alcuni problemi di chattering all’anteriore e dopo alcuni giri ho iniziato a sentirmi spossato e con poche energie. Ho provato a mantenermi insieme al gruppo, ma la moto scivolava tantissimo soprattutto negli ultimi giri. Mi sono accontentato della nona posizione, ma se avessi avuto un feeling migliore avrei potuto ottenere di più oggi. L’esperienza di oggi è stata molto utile per raccogliere dati e proveremo sicuramente a migliorare ancora nelle prossime gare.

WorldSSP
Hector Barbera, #98 – P10 (+29.862)

È stata davvero una gara difficile per me, visto che è la prima volta che correvo su questo tracciato. Ho ancora poca esperienza con queste gomme e ho scelto di utilizzare una mescola dura in gara. Probabilmente è stato un errore perché con la morbida al momento ho un feeling migliore. Dopo le FP2 non mi è stato possibile fare una prova, perché abbiamo avuto un problema tecnico. Ho deciso di utilizzare la gomma dura lo stesso, ma durante tutta la gara il mio feeling all’anteriore non era buono. È la mia prima esperienza con la squadra e in questa categoria e tutto è ancora nuovo per me, perciò credo che la top ten non sia un cattivo risultato, anche se penso che oggi avremmo potuto tranquillamente giocarci il quinto, sesto o settimo posto.

WorldSSP
Kengo Nagao, #50 – P17 (+58.096)

Per prima cosa vorrei chiedere scusa al mio team perché dopo una buona partenza ho commesso un errore e sono andato largo perdendo diverse posizioni. Ho cercato di spingere forte per cercare di recuperare posizioni, ma non è stato possibile. Non posso dire di essere soddisfatto della gara di oggi, ma per me è stata un’esperienza fantastica e voglio ringraziare sia Kawasaki che il team Puccetti Racing per avermi dato questa opportunità.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

News

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

news