Test ufficiali SBK ad Aragon – Work in progress per Mahias e la sua squadra.

Il Kawasaki Puccetti Racing ha concluso oggi al Motorland Aragon in Spagna, le due giornate di test ufficiali che precedono il primo round del Campionato Mondiale Superbike 2022.

Nei precedenti test invernali Lucas Mahias aveva dimostrato di essersi lasciato alle spalle i postumi dell’incidente, a causa del quale aveva concluso anticipatamente la sua stagione 2021. Nella giornata di ieri il francese ha lavorato assieme al suo team per trovare un buon assetto per la sua Ninja ZX-10RR, che in questa stagione utilizza sospensioni Ohlins. Con il tempo di 1’51’151 Lucas ha terminato il primo giorno in quattordicesima posizione.

Così come ieri anche la giornata odierna è stata caratterizzata da un cielo soleggiato, ma da temperature molto basse. Al termine delle tre sessioni di test (nell’ultima Mahias è stato vittima di una scivolata) il suo best lap è stato di 1’51”038. Un miglioramento certamente positivo ma non soddisfacente, a causa di alcuni problemi tecnici che lo staff tecnico del Kawasaki Puccetti Racing sta lavorando per risolvere, in vista del primo round del WorldSBK, che inizierà venerdì sempre sulla pista del Motorland Aragon. 

Attraverso questo link potete consultare il programma del weekend

https://www.worldsbk.com/en/event/ARA/2022

Motorland Aragon –  Alcaniz – Spagna

Campionato Mondiale Superbike – Classifica cumulativa delle due giornate di prove ufficiali – 1) Rea (Kawasaki) – 2) Razgatlioglu (Yamaha) – 3) Bautista (Ducati) – 4) Gerloff (Yamaha) – 5) Baz (BMW) ……………18) Mahias (Kawasaki)

Manuel Puccetti – Team Principal: “Il bilancio di queste due giornate di prove è senza dubbio positivo. In Superbike abbiamo dovuto affrontare alcuni problemi tecnici e stiamo lavorando per risolverli. I test sono fatti per questo, e quindi è stato meglio averli riscontrati oggi nelle prove, che non nel weekend di gara. Lucas ieri era stato veloce ed oggi si è comunque migliorato, anche se di poco. In Supersport abbiamo fatto un ottimo lavoro e siamo soddisfatti. Oncu è sempre stato nelle prime tre posizioni ed ha mostrato di possedere un grande passo. Buone notizie anche da Montella, che si è migliorato costantemente, sino ad ottenere il sesto tempo assoluto. Siamo pronti per disputare un campionato da protagonisti”.

Lucas Mahias: “Il freddo non ci ha certamente aiutato e speriamo che per il weekend di gara il meteo migliori. Ieri abbiamo comunque lavorato bene, e pur concentrandoci sull’assetto della mia moto e sulla distanza, il mio tempo sul giro è stato abbastanza veloce. Oggi pensavo di migliorarmi, ma abbiamo avuto alcuni problemi tecnici che ci hanno rallentato. La mia squadra è al lavoro per risolverli e resto quindi fiducioso per il primo round, nel quale darò il massimo, per iniziare al meglio questa stagione”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email