Test molto positivi per Razgatlioglu ed il Turkish Puccetti Racing a Portimao

Si sono conclusi questo pomeriggio all’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao in Portogallo i due giorni di test, che hanno visto impegnati tutti i piloti del campionato mondiale Superbike, al rientro dopo la lunga pausa estiva.

Sono state due giornate molto positive sia per il Turkish Puccetti Racing che per il suo pilota Toprak Razgatlioglu, che si sono confermati ai vertici, nonostante domenica il giovane pilota turco sia stato debilitato da una forte forma influenzale, che nel pomeriggio gli ha impedito di prendere parte alla seconda ed ultima sessione di prove.

Tutte le sessioni si sono svolte con il sole e su pista asciutta. Nella giornata di sabato Toprak era stato il più veloce e con il tempo di 1’41”897, stabilito nella prima sessione del mattino, aveva preceduto gli ufficiali Jonathan Rea ed Alvaro  Bautista.

Domenica mattina Razgatlioglu è riuscito a migliorarsi ulteriormente e con un giro in 1’41”428 ha terminato il turno al terzo posto. Anche se non ha potuto scendere in pista per la sessione del pomeriggio il pilota del Turkish Puccetti Racing ha mantenuto la sua terza posizione nella classifica generale delle due giornate di test.

Al di la dei riscontri cronometrici, i test hanno avuto un esito altamente positivo anche per quanto riguarda il lavoro svolto dai tecnici del team, che hanno lavorato in preparazione al decimo round del campionato mondiale, che si disputerà su questa stessa pista dal 6 al 8 settembre.

Particolarmente interessante il lavoro svolto sulla parte aerodinamica della Kawasaki ZX-10RR di Toprak, grazie alle innovative carenature fornite dall’azienda russa, nonché sponsor del Turkish Puccetti Racing, UMATEX Rosatum, uno dei più grandi produttori al mondo di componenti in fibra di carbonio di alta qualità, robusti e nello stesso tempo particolarmente leggeri.

Autodromo Internacional do Algarve – Portimao – Portogallo – Superbike official test

Classifica cumulativa delle due giornate di prove – 1) Lowes (Yamaha) – 2) Rea (Kawasaki) – 3) Razgatlioglu (Kawasaki) – 4) Van der Mark (Yamaha) – 5) Baz (Yamaha)     

Toprak Razgatlioglu: “Sono stati dei test davvero positivi. Sono molto contento perché nelle prove che avevamo svolto qui a Portimao ad inizio stagione, non avevamo trovato il set up che invece ora ci ha permesso di far segnare dei crono così veloci. Ieri ho trovato subito un ottimo feeling con la mia Ninja ed ho chiuso al primo posto della classifica dei tempi. Questa mattina mi sono migliorato ancora, ma poi purtroppo ho iniziato ad avvertire i sintomi dell’influenza e mi sono dovuto fermare. Ringrazio i miei tecnici per il lavoro svolto e non vedo l’ora di tornare in Portogallo per il weekend di gare”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

News

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

news