Terza pole position consecutiva di Sofuoglu a Misano. Undicesimo Bassani, diciannovesimo Ryde.

Per la terza volta consecutiva quest’anno sarà il campione in carica WorldSSP Kenan Sofuoglu a scattare dalla pole position. Grazie ad un giro veloce in 1’38.672, il turco si è aggiudicato la partenza dalla prima casella dello schieramento di partenza del Misano World Circuit Marco Simoncelli, dove domani si correrà la settima gara della stagione 2017.
L’obiettivo del pilota del team Kawasaki Puccetti Racing, che con il risultato di oggi conferma la sua forma spettacolare, sarà quello di ottenere la sua quarta vittoria consecutiva quest’anno e la sua 42esima in carriera.
Il compagno di squadra Kyle Ryde, in difficoltà sulla pista romagnola, scatterà invece solo 19esimo, mentre Axel Bassani, pilota del team 3750 Puccetti Racing FMI che qui sostituisce l’infortunato Canducci, partirà 11esimo nella gara in programma domani alle ore 11:30.

Kenan Sofuoglu #1, (P1, 1’38.672)
“Sono contento di essere ancora una volta risultato il più veloce in Superpole, ma ciò che mi rende particolarmente soddisfatto è il passo che ho dimostrato di avere su questa pista. Durante il mio miglior giro ho commesso un errore, ma nonostante questo sono riuscito a fare la pole position. Ciò significa che sarei potuto risultare ancora più veloce. Il pacchetto è buono e la moto è pronta. Domani proverò sicuramente a vincere, ma non sarà semplice, viste le alte temperature che rendono la pista scivolosa. Sono pronto per lottare per la vittoria”.
Axel Bassani #5, (P11, 1’39.790)
“Sono abbastanza soddisfatto delle qualifiche di oggi. Nelle FP3 di questa mattina ho avuto alcune difficoltà; la moto scivolava all’anteriore e non ho potuto spingere come volevo, ma poi nel pomeriggio durante la Superpole mi sentivo a mio agio e speravo di poter fare meglio. Non sono riuscito a sfruttare bene la gomma da tempo e durante il giro buono ho commesso qualche errore. Nonostante questo sono fiducioso per la gara di domani e spero di poter fare un buon risultato”.

Kyle Ryde #77, (P19, 1’40.431)
Direi che oggi è andata molto meglio rispetto a ieri. Sono riuscito a migliorare il mio tempo, ma sono ancora soltanto diciannovesimo. Nonostante questo abbiamo compiuto un passo in avanti e sono solo mezzo secondo più lento rispetto ai primi. Abbiamo ancora alcune soluzioni da provare domani che spero mi aiuteranno a recuperare ancora qualche posizione“.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

News

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

news