Supersport: nono tempo di Morais nelle libere bagnate di Donington. Okubo tredicesimo.

Donington, 25 maggio 2018. Nonostante le difficili condizioni della pista dovute alla forte pioggia caduta durante tutta la mattinata, i piloti del team Kawasaki Puccetti Racing concludono la prima giornata di prove libere sul circuito britannico di Donington Park con risultati positivi.
Veloce sia sul bagnato che nella sessione del pomeriggio su asfalto quasi asciutto, Sheridan Morais conquista il nono tempo complessivo, che gli garantisce l’accesso diretto al turno di Superpole 2, che si disputerà domani pomeriggio.
Grazie al feeling maturato oggi in sella alla Kawasaki ZX-6R del team, il portoghese è fiducioso di poter ottenere un buon risultato domani e insieme alla sua squadra continuerà a lavorerà per riuscire a migliorare il suo best lap e maturare il passo gara necessario per poter rimanere in lotta con i primi nella gara di domenica.
Il compagno di squadra Hikari Okubo chiude invece la giornata al 13esimo posto. Insoddisfatto del risultato, che non gli permette l’accesso diretto al turno di Superpole 2, il giapponese si dichiara comunque fiducioso viste le buone sensazioni avute oggi in sella alla moto e confida nella giornata di domani per poter migliorare e dimostrare il suo potenziale in condizioni della pista più favorevoli.

WorldSSP
Hikari Okubo, #78 – P13 (1’33.660)

È stata una giornata davvero molto difficile viste anche le condizioni meteo. Questa mattina sotto la pioggia ho cercato di capire il comportamento della moto sul bagnato. Nel pomeriggio fortunatamente ha smesso e la pista ha iniziato ad asciugarsi permettendomi di provare a spingere. Purtroppo ho commesso alcuni errori e non sono riuscito a compiere un giro buono e ottenere un risultato in top ten per qualificarmi direttamente alla Superpole 2. Sono davvero dispiaciuto per questo, ma domani è un altro giorno e sicuramente ci rifaremo.

WorldSSP
Sheridan Morais, #32 – P9 (1’33.058)

È stata una giornata positiva. Nonostante le diverse condizioni della pista siamo sempre riusciti ad essere veloci e grazie ad un cambiamento effettuato nelle FP2 siamo riusciti a qualificarci direttamente alla Superpole 2. Il mio feeling con la moto è ottimo e per questo forse ho osato troppo incappando in qualche errore. Al termine della seconda sessione, mentre stavo migliorando, sono uscito di pista perdendo la possibilità di fare almeno altri due giri, ma nonostante questo abbiamo fatto un buon risultato. Sono davvero fiducioso, ma al tempo stesso cerco di rimanere con i piedi per terra. Credo dovremo ancora migliorare di almeno mezzo secondo per riuscire a mantenere il passo dei primi, ma domani lavoreremo sicuramente per riuscire ad ottenere questo obiettivo!

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

News

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

news