Secondo tempo di Sofuoglu nelle libere di Magny Cours. Nono Canducci, ventunesimo Ryde.

Magny Cours, 29 Settembre 2017. A Magny Cours si completa una prima giornata di prove libere positiva per i piloti del team Kawasaki Puccetti Racing in Supersport.
Nonostante una brutta caduta a soli pochi minuti dall’inizio del turno di FP2, conseguente a dell’olio in pista, Kenan Sofuoglu chiude il venerdì con il secondo miglior tempo complessivo.
Il turco si dichiara però non ancora del tutto soddisfatto del lavoro portato a termine sul tracciato francese; insieme ai tecnici della squadra Sofuoglu é alla ricerca di un assetto ideale per la sua Kawasaki ZX-6R, che spera di poter individuare domani prima che le condizioni meteo peggiorino.
La pioggia, prevista sul Circuito Nevers Magny Cours per le giornate di sabato e domenica, potrebbe invece aiutare il compagno di squadra Kyle Ryde, che ha iniziato il fine settimana con qualche difficoltà. Dopo una piccola caduta nel turno di FP1, il pilota inglese non é più riuscito a trovare il giusto feeling con la sua moto. Ryde chiude solo al 21esimo posto in 1’43.774.
Buona performance invece di Michael Canducci, pilota del team 3570 Puccetti Racing FMI, che si qualifica direttamente alla Superpole 2 grazie al nono tempo complessivo ottenuto nelle FP1 di questa mattina.

Kenan Sofuoglu #1, P2 (1’42.101)
“Non posso dire che questa sia stata una giornata positiva per noi. Diversamente dalle altre gare, in cui abbiamo lavorato in modo diverso, quest’oggi ci siamo concentrati sull’individuare un setting ideale per la moto. Abbiamo sperimentato alcune modifiche, ma ancora non abbiamo raggiunto l’obiettivo. Nel pomeriggio, a causa di olio in pista, ho fatto una brutta caduta all’inizio del turno che ha danneggiato molto la moto. La mia squadra ha lavorato tantissimo permettendomi di compiere ancora un giro nel turno di FP2. Domenica non sarà facile, ma il mio obiettivo sarà quello di vincere come sempre. Abbiamo molta esperienza e sono sicuro che sarà sufficiente per gestire anche situazioni difficili. Probabilmente pioverà e dovrò adottare uno stile di guida diverso da quello di oggi, ma sono sicuro che domenica riuscirò a fare una buona gara”.

Michael Canducci #65, P9 (1’42.421)
“Sono soddisfatto di questa prima giornata. Siamo riusciti a qualificarci direttamente per la Superpole 2 grazie al tempo segnato nelle FP1 di questa mattina. Nel pomeriggio le condizioni della pista erano diverse. Negli ultimi minuti ho trovato traffico che mi ha ostacolato mentre cercavo di migliorare. Peccato, avrei potuto sicuramente abbassare ancora di qualche decimo il mio best lap. Domani sono fiducioso di poter fare una buona Superpole”.

Kyle Ryde #77, P21 (1’43.774)
“È stata una giornata difficile. Questa mattina ero partito bene riuscendo anche a fare qualche giro veloce poi, dopo una piccola caduta nelle FP1, non sono più riuscito a trovare un buon feeling sull’anteriore. Domani mi impegnerò per migliorare in Superpole”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email