Secondo round WorldSBK e WorldSS all’Estoril

Giusto il tempo di concludere il primo round, ed i camion del Kawasaki Puccetti Racing hanno lasciato il Motorland Aragon di Alcaniz in Spagna per raggiungere l’autodromo dell’Estoril, alla periferia di Lisbona in Portogallo, dove questo fine settimana si svolgerà il secondo round del Campionato Mondiale Superbike e Supersport.
Al Motorland il meteo e le condizioni della pista hanno condizionato i risultati delle gare che sono stati alterni per i piloti del Kawasaki Puccetti Racing.
Nella prima gara della Supersport Philipp Oettl è salito sul terzo gradino del podio, portando così a 100 i podi conquistati dalla squadra di Manuel Puccetti nelle gare internazionali. In gara2 purtroppo il pilota tedesco è stato tradito dalla pista resa scivolosa dalla pioggia, cadendo dopo poche curve. Can Oncu alla sua prima gara con la ZX-6R del team italiano, ha collezionato un decimo ed un quattordicesimo posto.
Per Lucas Mahias si è invece trattato del debutto in pianta stabile nella classe regina delle derivate. Il pilota francese ha ottenuto il quindicesimo posto in gara1, è purtroppo scivolato nella Superpole Race ed ha conquistato un ottima decima posizione in gara2.
Per tutti e tre i piloti l’appuntamento sulla pista dell’Estoril assume un’importanza particolare. Oettl vuole confermarsi al top della categoria, Oncu vuole continuare ad ambientarsi con la squadra e con la moto, mentre per Mahias si tratta di adeguare il proprio stile di guida alla sua Ninja ZX-10RR in versione 2021.
La pista dell’Estoril è in Portogallo in prossimità di Cascais, a circa 25 chilometri da Lisbona. I campionati mondiali delle derivate dalla serie hanno corso sulla pista portoghese anche l’anno passato. Toprak Razgatlioglu si aggiudicò gara1 e Superpole Race, mentre gara2 venne vinta da Chaz Davies. In Supersport fu Andrea Locatelli ad aggiudicarsi la gara del sabato, mentre domenica, nella gara che chiuse il campionato 2021 si impose Lucas Mahias del Kawasaki Puccetti Racing. In precedenza la Superbike aveva corso all’Estoril nel 1988 e nel 1993. La pista portoghese è lunga 4182 metri, con 13 curve, 9 a destra e 4 a sinistra ed è caratterizzata da un rettilineo di un chilometro.

Questa la programmazione delle prove e delle gare del secondo round SBK e SS sulle televisioni italiane:

Sky Sport
Venerdì 28 maggio
11,30 – FP1 Superbike
16,00 – FP2 Superbike

Sabato 29 Maggio
11:20 – Superpole Supersport
12:05 – Superpole Superbike
15:00 – Gara-1 Superbike Gara-1 (anche su TV8)
16:15 – Gara-1 Supersport Gara-1
Domenica 30 Maggio
12:00 – Superbike Superpole Race (in differita su TV8)
13:30 – Supersport Gara-2
15:00 – Superbike Gara-2 (anche su TV8)

Attraverso questo link potete consultare il programma del round spagnolo:
https://www.worldsbk.com/en/event/EST/2021

Lucas Mahias “Mi piace molto correre all’Eatoril dove lo scorso anno ho vinto una gara del mondiale Supersport. A mio parere è una pista più adatta alle 600 in quanto in alcuni punti è abbastanza tortuosa e quindi sono curioso di vedere come si può affrontare con le superbike. Il primo round ci è servito per fare esperienza e per conoscere meglio la nostra Ninja e spero di continuare su questa strada anche in Portogallo”.

Can Oncu: “Dopo un weekend difficile come quello del Motorland non vedo l’ora di correre all’Estoril, dove voglio conquistare dei buoni risultati sia per me che per il team, che ha lavorato molto per me. Spero che questa volta il meteo sia favorevole e darò certamente il massimo per raccogliere i risultati che ci competono”.

Philipp Oettl: “Sono contento di tornare a correre all’Estoril. Lo scorso anno mi ero trovato subito bene sulla pista portoghese e non vedo l’ora di tornarci e di iniziare le prove per trovare una ona messa a punto per la mia Kawasaki. Vengo da un round alterno dove sono salito sul podio ma sono anche caduto e quindi non posso più sbagliare se voglio puntare al titolo mondiale. Sarà un round importante e sono concentrato per dare il 100%”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email