Secondo round di casa per il Kawasaki Puccetti Racing al Misano World Circuit

Quello di Misano sarà un weekend molto caldo per il Kawasaki Puccetti Racing, sotto tutti i punti di vista, sia quello climatico che quello dell’agonismo che non manca mai nelle gare del mondiale Supersport che fa tappa in Italia per la seconda volta, dopo aver corso oltre un mese fa all’autodromo di Imola.

L’autodromo di Misano è stato progettato nel 1969 con una lunghezza originaria di 3.488 mt. Le attività sportive iniziarono nel 1972 e solo nel 1993 la pista venne portata a 4.060 metri. Alla fine del 2007 si conclusero i lavori che portarono la pista ad una lunghezza totale di 4.180 mt, con l’inversione del senso di marcia, mentre la denominazione ufficiale dell’impianto divenne: ‘Misano World Circuit’. All’inizio del 2008 venne modificata la “variante del Rio” e la pista arrivò all’attuale lunghezza di 4.226 mt. L’impianto può ospitare gare in notturna, grazie alla moderna illuminazione, composta da 17 torri-faro. Nel 2012 dopo la scomparsa del “Sic” il circuito assunse la nuova denominazione: ‘Misano World Circuit Marco Simoncelli’. La pista venne riasfaltata completamente nel 2015 e grazie ad ulteriori lavori la capienza degli spettatori supera ora  quota 100.000.

In passato il Kawasaki Puccetti Racing ha vinto a Misano per due anni consecutivamente, nel 2016 e nel 2017, entrambe con il cinque volte campione mondiale Supersport Kenan Sofuoglu. Nella passata stagione Hikari Okubo ha chiuso al nono posto, mentre il suo compagno di squadra il sudafricano Sheridan Morais, venne costretto al ritiro a causa di un problema tecnico.

Quest’anno, alla luce di quanto si è visto nelle ultime gare, il podio non è lontano per Hikari Okubo e per Lucas Mahias, che non nascondono la loro intenzione di puntare alle prime tre posizioni, anche grazie ad un nuova norma del regolamento tecnico del mondiale SS, che a partire dal round di Misano permetterà alle Kawasaki ZX-6R un lieve incremento di potenza.  

Questa la programmazione televisiva in Italia

Domenica 23 giugno 2019

Sky Sport MotoGP in diretta sul canale 208

12,10 Supersport  – Gara

Eurosport2  in diretta

12,00 Supersport – Gara

Sabato 22 giugno 2019

Sky Sport MotoGP in diretta sul canale 208

11,35 Supersport  – Superpole

Attraverso questo link potete visionare il programma del round italiano:

http://www.worldsbk.com/en/event/ITA2/2019

Lucas Mahias: “Non vedo l’ora di scendere in pista a Misano. Nell’ultima gara di Jerez abbiamo dimostrato ancora una volta di poter competere con i primi, e speriamo che questo piccolo aiuto regolamentare ci possa aiutare a trovare un poco di quella potenza che sino ad ora ci è mancata. Il team sta lavorando molto ed io mi sto impegnando al massimo e quindi sono certo che presto potremo raccogliere i frutti del nostro impegno. Sarebbe bellissimo poterlo fare proprio a Misano, in uno dei due round di casa per la mia squadra”.

Hikari Okubo: “La pista di Misano mi piace, anche se lo scorso anno ho raccolto solo una nona posizione, ma sono certo che questa volta andrà meglio. Il regolamento del campionato ci ha dato un piccolo aiuto ed è un ulteriore stimolo per lottare per le prime posizioni. Darò il massimo per fare bene davanti ai tifosi italiani, che sono sempre molto entusiasti e pronti a sostenerci”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

News

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

news