Problemi di gomme per Oettl e Oncu nelle libere di Barcellona.

L’ottava prova del Campionato Mondiale Supersport è iniziata questa mattina al Circuito de Catalunya di Barcellona, con la disputa del primo turno di prove libere.
I due piloti del Kawasaki Puccetti Racing Philipp Oettl e Can Oncu sono arrivati in Spagna con l’obiettivo di confermarsi tra i protagonisti della categoria. Il pilota tedesco vuole consolidare la sua terza posizione nella classifica generale mentre il giovane turco, che nel precedente round di Magny Cours ha conquistato il suo primo podio nel WorldSSP, vuole concludere in top three entrambe le gare di questo weekend.
Nella prima sessione di prove libere Oettl (1’45”898) si è mostrato subito molto competitivo, facendo segnare il miglior tempo assoluto. Ottima anche la prestazione di Oncu (1’46”062) che ha chiuso in quinta posizione.
Nel pomeriggio i due sono tornati sulla pista catalana per il secondo turno di libere. Dopo aver lavorato con i rispettivi staff tecnici in preparazione alle gare, entrambi sono rientrati ai box per montare una nuova gomma al posteriore, che però purtroppo non ha offerto il consueto grip. Per questo motivo Oettl e Oncu non sono riusciti a migliorare i tempi sul giro stabiliti nella prima sessione del mattino e nella classifica cumulativa delle due prove libere Oettl ha chiuso al quinto posto, mentre Oncu al settimo.
Domani o due alfieri del Kawasaki Puccetti Racing saranno impegnati nella Superpole e nella prima gara di questo ottavo round WorldSSP.

Circuito de Catalunya – Barcellona – Spagna
Campionato Mondiale Supersport
Classifica cumulativa delle prove libere: 1) De Rosa (Kawasaki) – 2) Krummenacher (Yamaha) – 3) Gonzales (Yamaha) – 4) Oddendal (Yamaha) – 5) Oettl (Kawasaki) – 6) Tuuli (MV Agusta) – 7) Oncu (Kawasaki)
.

“La prima sessione è stata molto positiva. Abbiamo trovato un buon set up per la nostra moto ed ho fatto segnare un buon tempo sul giro. Nel turno del pomeriggio le cose non sono andate bene, e non mi sono potuto migliorare. Però non sono preoccupato perché le qualifiche si disputeranno domani e soprattutto perché so che in gara la musica sarà completamente diversa, e io cercherò di sfruttare al massimo tutto il potenziale della mia Kawasaki. Non è stata una giornata facile, ma sono fiducioso per la gara di domani”.
.

“Questa mattina è andato tutto bene e ho fatto segnare il primo tempo. Nel pomeriggio abbiamo lavorato in funzione delle gare e nel finale abbiamo montato la gomma nuova per abbassare il nostro tempo sul giro. Però appena sono entrato in pista ho capito che qualcosa non andava e la gomma posteriore non mi dava il grip necessario. Per questo motivo non sono riuscito a migliorarmi. Assieme ai miei tecnici ed a quelli della Pirelli stiamo controllando i dati per capire cosa sia successo e per evitare che il problema si ripresenti domani. Dobbiamo fare una buona Superpole per ottenere un buon piazzamento in griglia, perché su questa pista abbiamo il potenziale per fare molto bene”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

News

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

news