Prima giornata di prove SBK a Portimao

Cielo nuvoloso e temperature elevate oggi all’ Autodromo Internacional do Algarve di  Portimao in Portogallo, nel terzo round del campionato mondiale Superbike. Così come il precedente appuntamento di Jerez, anche questo sarà un round a porte chiuse, riservato ai team e ad alcuni addetti ai lavori e nel pieno rispetto delle norme antivirus.

In Spagna Xavi Fores, il pilota del Kawasaki Puccetti Racing, aveva incontrato alcuni problemi di adattamento alla sua Kawasaki ZX-10R, ed aveva quindi utilizzato le prove e le gare per cercare di risolverli, assieme alla sua squadra.

Questa mattina Fores è sceso in pista per disputare la prima sessione di prove libere e con il tempo di 1’44”487 ha concluso al diciottesimo posto.     

La sessione del pomeriggio si è disputata con temperature decisamente più alte rispetto a quelle del mattino. Nonostante le condizioni fossero più difficili, Xavi è riuscito a migliorare il suo tempo sul giro (1’43”890) ed ha chiuso al sedicesimo posto nella classifica generale dei due turni di libere.

Domani mattina Fores disputerà il terzo ed ultimo turno di prove libere, la Superpole e nel pomeriggio la prima delle tre gare previste in questo weekend.

Autodromo Internacional do Algarve – Portimao – Portogallo

Campionato mondiale Superbike

Classifica cumulativa delle due sessioni di prove libere: 1) Baz (Yamaha) – 2) Razgatlioglu (Yamaha) – 3) Rea (Kawasaki) – 4) Rinaldi (Ducati) – 5) Redding (Ducati) ………16) Fores (Kawasaki).

Xavi Fores: “La sessione del pomeriggio è andata meglio rispetto a quella del mattino. Come mi era già successo a Jerez, nelle prime sessioni di prove devo lavorare molto per adattare il mio stile di guida alla moto, cercando un set up che mi permetta di guidare in scioltezza. Nel secondo turno di oggi mi sono trovato meglio, ma non riesco a sfruttare le gomme nuove. Dobbiamo lavorare sulla ciclistica e sulla parte elettronica per risolvere questo problema, però la situazione è migliore rispetto a quella di Jerez. Grazie al mio team che anche oggi mi ha aiutato molto”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email