Portimao: Ancora Superpole per Kenan Sofuoglu. 12esimo Canducci, 15esimo Ryde.

Portimao, 16 settembre 2017. Il pilota del team Kawasaki Puccetti Racing Kenan Sofuoglu scatterà ancora una volta in pole position nella gara della Supersport in programma domani all’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao.
Il campione turco, protagonista di una scivolata nel turno di FP3 di questa mattina, che ha costretto la squadra a lavorare duramente prima della Superpole 2, ha saputo segnare un giro veloce in 1’45.541, ottenendo la partenza dalla prima casella in griglia.
Il compagno di squadra Kyle Ryde chiude le qualifiche ufficiali al 15esimo posto, mentre Canducci  partirà 12esimo dalla quarta fila.

Kenan Sofuoglu #1, P1 (1’45.541)
“È stata davvero molto difficile. Nelle FP3 di questa mattina sono scivolato distruggendo la moto. La squadra ha lavorato fino a prima dell’inizio della Superpole 2 ricostruendola quasi completamente. All’inizio in pista non mi sentivo completamente a mio agio e avevo paura di incappare nuovamente in una caduta; sono rientrato al box, abbiamo fatto una modifica e sono riuscito a fare il miglior tempo. Domani sarà sicuramente una gara combattuta, ma nelle simulazioni di gara di ieri abbiamo dimostrato di avere un ottimo passo. Penso che il nostro vantaggio si rivelerà nel momento in cui i nostri avversari inizieranno ad avere problemi con il consumo delle gomme”.

Michael Canducci #65, P12 (1’47.408)
“Purtroppo non é andata come speravo. Oggi non sono riuscito a trovare con la moto lo stesso feeling avuto ieri nelle libere. Insieme al mio team sto lavorando per cercare di capire cosa non sia funzionato. Partirò dodicesimo, ma sono fiducioso. So che posso essere più veloce”.

Kyle Ryde #77, P15 (1’46.876)
“Oggi sono riuscito a migliorare il mio miglior tempo di altri 2 secondi in Superpole 1. In realtà non abbiamo apportato nessuna grossa modifica sulla moto, ma rispetto a ieri sono riuscito a trovare un miglior feeling sull’anteriore. Non siamo lontani e per questo sono positivo in vista della gara di domani”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email