Ottavo posto in gara1 per Fores al Motorland Aragon

Il caldo dei giorni scorsi ha lasciato il posto a temperature più basse oggi al Motorland Aragon in Spagna, dove il Kawasaki Puccetti Racing sta disputando il quarto round del Campionato Mondiale Superbike.

Ieri Xavi Fores aveva disputato due sessioni di prove libere, concluse al quindicesimo posto con il tempo di 1’52”013. Questa mattina lo spagnolo è tornato in pista per il terzo ed ultimo turno di libere, nel quale è riuscito a migliorarsi e a far segnare il crono di 1’51”750, terminando al sedicesimo posto nella classifica cumulativa delle tre sessioni.

La quarta Superpole stagionale si è disputata in tarda mattinata. Inizialmente Fores ha utilizzato pneumatici da gara, ma una volta montate le gomme da qualifica ha migliorato il suo best lap e con il tempo di 1’50”129 ha concluso al tredicesimo posto.

In seguito a questo risultato il pilota del Kawasaki Puccetti Racing ha preso il via dalla quinta fila nella prima gara di questo weekend, che ha preso il via nel pomeriggio e che si è disputata sulla distanza di 18 giri.  

Dopo una buona partenza Fores nei primi giri perdeva alcune posizioni e transitava attorno al quattordicesimo posto. Da li però iniziava la sua rimonta che a metà gara lo vedeva in decima posizione. Nel finale Xavi manteneva un buon ritmo che gli permetteva di salire sino all’ottavo posto finale che rappresenta al momento il suo miglior risultato stagionale.

Domani, sempre al Motorland Aragon, Fores sarà impegnato nella Superpole Race, che si corre sulla distanza di soli 10 giri, mentre nel pomeriggio disputerà la terza ed ultima gara di questo quarto round, ancora sulla distanza di 20 giri.

Motorland Aragon – Alcaniz – Spagna

Campionato mondiale Superbike

Classifica cumulativa delle tre sessioni di prove libere: 1) Rea (Kawasaki) – 2) Baz (Yamaha) – 3) Van der Mark (Yamaha) – 4) Davies (Ducati) – 5) Rinaldi (Ducati) …… 16) Fores (Kawasaki)

Superpole: 1) Rea (Kawasaki) – 2) Razgatlioglu (Yamaha) – 3) Lowes (Kawasaki) – 4) Sykes (BMW) – 5) Van der Mark (Yamaha) – 6) Baz (Yamaha) ……….. 15) Fores (Kawasaki) 

Gara1: 1) Redding (Ducati) – 2) Davies (Ducati) – 3) Rea (Kawasaki) – 4) Rinaldi (Ducati) – 5) Van der Mark (Yamaha) – 6) Razgatlioglu (Yamaha) – 7) Baz (Yamaha) – 8) Fores (Kawasaki)

Xavi Fores: “In gara sono partito bene, ma nei primi giri non mi sentivo a mio agio sulla moto. Facevo fatica soprattutto in staccata ed ho perso alcune posizioni. Nei giri successivi sono riuscito a guidare meglio e a trovare un ritmo veloce. Sentivo di avere il passo giusto per stare nel gruppo degli inseguitori, ma il terreno perso nei primi giri mi ha impedito di lottare per una posizione migliore dell’ottavo posto finale, che non è comunque un risultato da buttare via. Oggi abbiamo fatto un sensibile passo in avanti e sono riuscito a guidare come preferisco, senza commettere errori. Siamo sulla strada giusta e dobbiamo continuare a lavorare così. Domani spero di fare una buona Superpole Race per migliorare la mia posizione in griglia in gara2”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email