Oncu si conferma veloce nelle libere WorldSS di Aragon

E’ iniziato oggi al Motorland Aragon, nei pressi di Alcaniz in Spagna, il primo round del Campionato Mondiale Supersport. Dopo aver svolto due giornate di prove lunedì e martedì proprio su questa pista i due piloti Kawasaki Puccetti Racing Can Oncu e Yari Montella questa mattina hanno disputato la prima sessione di prove libere, su pista asciutta ma con temperature abbastanza basse. Il pilota turco ha fatto segnare il crono di 1’54”478 ed ha concluso al quarto posto. Tredicesima posizione per Montella con il tempo di 1’55”128.

Nel pomeriggio si è svolto il secondo ed ultimo turno di prove libere nel quale Oncu si è migliorato (1’54”315) terminando la giornata al quinto posto della classifica generale dei due turni. Anche Montella ha abbassato il suo best lap e con un giro in 1’54”891 ha chiuso al quattordicesimo posto.

Domani i due piloti saranno impegnati nella Superpole e a seguire nella prima gara della stagione 2022

Motorland Aragon – Campionato Mondiale Supersport

Classifica cumulativa delle due sessioni di prove libere: 1) Aegerter (Yamaha) – 2) Bulega (Ducati) – 3) Baldassarri (Yamaha) – 4) Tuuli (MV Agusta) – 5) Oncu (Kawasaki) ……. 14) Montella (Kawasaki)

Can Oncu

“Anche oggi abbiamo lavorato molto proseguendo il lavoro svolto nei test invernali. Ci siamo sempre concentrati sul passo gara, facendo anche delle simulazioni, ed i risultati sono stati molto buoni.  Il nostro obiettivo era quello di arrivare pronti alle prime gare, e devo dire che ci siamo riusciti. Ora non ci resta che fare delle buone qualifiche domani per ottenere una buona posizione sulla griglia di partenza. Il mio feeling con la moto è buono e sono ottimista per la prima gara della stagione. Grazie al mio team che ha fatto come sempre un ottimo lavoro”.

Yari Montella

“E’ stata una giornata produttiva. Ho potuto lavorare assieme alla  mia squadra non tanto sul tempo sul giro, ma soprattutto in ottica gara. Ci sono alcuni punti della pista dove devo migliorare, ma ho analizzato i dati assieme alla squadra ed ho capito come e dove intervenire per limare qualche decimo. Sono sicuro che domani faremo ancora meglio e sono fiducioso sia per la Superpole che per la prima gara della stagione. Un grande grazie a tutto il mio team”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email