Oettl è sesto in gara2 a Navarra. Una caduta ferma la rimonta di Oncu

Giornata soleggiata e calda quella odierna al Circuito de Navarra nei pressi di Los Arcos, nel nord della Spagna, dove si è disputata la dodicesima gara del WorldSSP.
Ieri i due piloti del Kawasaki Puccetti Racing, Philipp Oettl e Can Oncu, avevano ottenuto rispettivamente il settimo ed il ventiquattresimo posto nella Superpole, mentre in gara1 il tedesco ha chiuso in settima posizione, proprio davanti al suo compagno di squadra che è stato autore di un incredibile rimonta che lo ha portato sino all’ottavo posto finale.
La seconda ed ultima gara del weekend spagnolo si è disputata nel pomeriggio, con Oettl che è scattato dalla seconda fila (a causa dell’assenza di uno dei piloti che lo precedevano) e Oncu dalla settima. La partenza di Oettl non è stata velocissima e nei primi giri il pilota tedesco è transitato in nona posizione. Nei giri successivi è salito al settimo posto, nel gruppo degli inseguitori, per poi portarsi in sesta posizione a metà gara circa e mantenerla sino al quindicesimo passaggio, quando la gara è stata definitivamente interrotta con la bandiera rossa, a causa della caduta di un pilota che è inizialmente rimasto a bordo pista.
Oncu è stato autore di un’ottima partenza ed ha concluso il primo giro in tredicesima posizione. Purtroppo in quello successivo il pilota turco è entrato in contatto con un altro pilota ed è caduto. Can è risalito in sella, riprendendo la gara in ventiseiesima posizione. Oncu ha tentato un’altra rimonta, ma purtroppo nel corso del quattordicesimo giro è stato costretto al ritiro, in quanto la sua moto si era danneggiata nella caduta.
Nella classifica del campionato Oettl occupa la terza posizione con 156 punti, mentre Oncu è nono con 66 punti.
Il prossimo appuntamento con il Campionato Mondiale Supersport è fissato sul circuito di Magny Cours in Francia dal 3 al 5 settembre.

Circuito de Navarra – Los Arcos – Spagna
Campionato Mondiale Supersport
Gara 12: 1) Aegerter (Yamaha) – 2) Odendaal (Yamaha) – 3) Bernardi (Yamaha) – 4) Caricasulo (Yamaha) – 5) Cluzel (Yamaha) – 6) Oettl (Kawasaki) …… nc) Oncu (Kawasaki)
.

“Dobbiamo essere positivi oggi. Abbiamo superato molti piloti nei primi giri e siamo stati in grado di recuperare molte posizioni, ma poi sfortunatamente sono caduto. Ovviamente questa non è una cosa buona, ma dobbiamo guardare il lato positivo perché abbiamo fatto un grande passo avanti in questo fine settimana. Dopo le qualifiche abbiamo fatto segnare degli ottimi tempi sul giro nelle due gare, e questa per me è una cosa estremamente importante”.
.

“Non sono partito molto bene, anche perché la linea esterna è quella migliore per affrontare la prima curva, ma non mi posso lamentare, visto che sono partito da una posizione migliore rispetto a quella di ieri. Inizialmente ero decimo, ma sapevo che eravamo messi meglio perché abbiamo cambiato qualcosa sulla moto e poi abbiamo effettuato un’altra modifica dopo il warm up. Alla fine abbiamo trovato un set up competitivo per la gara, e sono stato in grado di sorpassare gli altri piloti. Abbiamo potuto dire la nostra ed abbiamo sistemato la moto ottenendo dieci punti su di una pista sulla quale pensavo che per noi fosse possibile solamente ottenere un settimo o un ottavo posto. Il sesto posto potrebbe non sembrare un grande risultato, ma io sono soddisfatto perché abbiamo trovato un set up che funziona. Abbiamo faticato per tutto il weekend ma se fossimo partiti con la moto come l’abbiamo sistemata adesso avremmo ottenuto dei risultati migliori”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

News

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

news