Oettl è secondo in gara2 ad Assen! Il risultato non premia Oncu

La seconda ed ultima gara disputata oggi al TT Circuit di Assen in Olanda ha concluso il quarto round del Campionato Mondiale Supersport.
Ieri Philipp Oettl e Can Oncu, i due alfieri del Kawasaki Puccetti Racing, in mattinata avevano disputato la Superpole, ottenendo rispettivamente il terzo ed il dodicesimo posto, mentre nella successiva gara1 il pilota tedesco ha conquistato la terza posizione ed il suo quarto podio stagionale, mentre il suo compagno di squadra ha concluso con un soddisfacente settimo posto.
Oggi sono tornati entrambi sul tracciato olandese per disputare gara2, l’ottava del campionato. Così come ieri Oettl è scattato dalla prima fila e Oncu dalla quarta, nella gara che si è disputata sulla distanza di 18 giri.
Ottima partenza per Oettl che si portava in testa alla gara e manteneva la posizione sino al quinto giro, quando passava secondo. I primi due avevano acquisito un buon vantaggio sul gruppo dei diretti inseguitori, del quale faceva parte Oncu, scattato molto bene dalla dodicesima casella della griglia. Il pilota tedesco manteneva il secondo posto sino sotto la bandiera a scacchi, nonostante un calo di gomme nel finale. Il turco invece lottava per il terzo gradino del podio sino a poche curve dalla fine, quando subiva un sorpasso al limite della regolarità, che lo costringeva ad allargare la traiettoria e a perdere posizioni. Can tagliava il traguardo solo in settima posizione, un risultato che non rispecchia l’ottima gara del pilota del Kawasaki Puccetti Racing, che ha comunque dimostrato di poter lottare per il podio.
Il prossimo appuntamento con il Campionato Mondiale Supersport è fissato sul circuito di Most in Repubblica Ceca dal 6 al 8 agosto.

TT Circuit Assen – Olanda
Campionato Mondiale Supersport
Gara8: 1) Aegerter (Yamaha) – 2) Oettl (Kawasaki) – 3) Krummenacher (Yamaha) – 4) Cluzel (Yamaha) – 5) Bernardi (Yamaha) – 6) Gonzales (Yamaha) – 7) Oncu (Kawasaki)
.

Can Oncu: “La gara è stata davvero buona e mi è piaciuta molto. Abbiamo fatto ancora un grande passo in avanti e per questo voglio dire grazie a tutti coloro che hanno lavorato molto per rendere questo possibile. Questa squadra è incredibile e la moto è davvero performante. Abbiamo lavorato tutti insieme per migliorare e questo mi da molta motivazione e sono felice per questo. Non vedo l’ora di fare un buon risultato in Repubblica Ceca e spero che questa volta io possa salire sul podio”.
.

Philipp Oettl “È stato un weekend davvero molto buono per la squadra. Abbiamo avuto alcuni problemi verso la fine della gara, perché ho scelto di nuovo la gomma più morbida. Come ieri volevo stare con Aegerter il più a lungo possibile e creare un divario col gruppo. E’ stata una gara molto intensa. Il pneumatico si muoveva un po sul cerchio, e avvertivo un sacco di vibrazioni gli ultimi giri. Ho perso molto tempo, ma è stata una gara abbastanza simile a quella di ieri. Penso che nel prossimo round di Most dovremo lavorare per aumentare il grip soprattutto nel finale delle gare, per poter stare con Aegerter per tutta la gara”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

News

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

news