Nelle prove libere Oncu e Oettl si preparano per le gare

E’ iniziato oggi al circuito San Juan Villicum, situato nei pressi di San Juan in Argentina, l’undicesimo e penultimo round del Campionato Mondiale Supersport. Dopo un lungo viaggio, il Kawasaki Puccetti Racing ha raggiunto la pista argentina e oggi i due piloti Can Oncu e Philipp Oettl sono stati impegnati nelle due sessioni di prove libere.

In quella del mattino Oncu ha dimostrato di trovarsi a proprio agio sul tracciato sudamericano anche se lo stesso rappresenta per entrambi i piloti una nuova esperienza, non avendo mai corso su questo tracciato. Can ha fatto segnare il tempo di 1’43”576 ed ha concluso in terza posizione, mentre con un giro in 1’44”753 Oettl ha terminato al tredicesimo posto.

Nel pomeriggio sono tornati in pista per la seconda ed ultima sessione di questa prima giornata, nella quale entrambi hanno abbassato il tempo del mattino. Oncu (1’43”162) ha ottenuto il nono posto mentre Oettl (1’43”802) il quindicesimo.

Sono state due sessioni nelle quali i due alfieri del Kawasaki Puccetti Racing hanno lavorato assieme alle proprie squadre per adattare il loro stile di guida e le loro Ninja alla pista argentina.            

Domani per loro ci sarà prima la Superpole e a seguire la prima gara del weekend.

Autodromo San Juan Villicum – Argentina

Campionato Mondiale Supersport

Classifica cumulativa delle prove libere: 1) Cluzel (Yamaha) – 2) Gonzales (Yamaha) – 3) Aegerter (Yamaha) – 4) Sebestien (Yamaha) – 5)  Tuuli (MV Agusta) …….9) Oncu (Kawasaki) ………. 15) Oettl (Kawasaki)

Can Oncu: “Una giornata positiva vista la grande mole di lavoro che abbiamo fatto. Questa mattina sono stato subito veloce, mentre nel pomeriggio abbiamo effettuato un long run in vista delle due gare di domani e domenica. Mi sento a mio agio sulla moto ed abbiamo trovato un assetto che mi rende ottimista per le gare. Un grande grazie al mio team che mi ha supportato al meglio”.

Philipp Oettl: “Oggi ci siamo impegnati molto, ma non è andato tutto per il verso giusto. Non ho mai corso su questa pista e faccio un po di fatica ad adattare il mio stile di guida al tracciato. Abbiamo lavorato in funzione delle gare, ma non ho ancora il feeling giusto con la mia Ninja su questa pista. Vedremo di trovarlo domani in Superpole”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

News

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

news