Migliore risultato stagionale per Mahias in Gara2 WorldSBK a Most!

Il Kawasaki Puccetti Racing ed il suo pilota Lucas Mahias hanno disputato oggi a Most in Repubblica Ceca, le ultime due gare valide per il sesto round del WorldSBK.

Ieri il pilota francese aveva disputato la Superpole, conclusa al decimo posto e Gara1, nella quale aveva tagliato il traguardo al dodicesimo posto. Oggi, in una fresca giornata di sole, Lucas è stato invece impegnato nella Superpole Race ed in Gara2.

Nella prima, una gara veloce che si corre sulla distanza di soli dieci giri, Mahias ha preso il via dalla quarta fila, avendo ottenuto il decimo posto ieri in Superpole. La sua partenza non è stata molto veloce, tanto che nei primi giri il pilota del Kawasaki Puccetti Racing è transitato in quindicesima posizione. In seguito però Lucas è riuscito ad incrementare il proprio ritmo, e a risalire la classifica sino alla dodicesima posizione finale.

La partenza di Gara2 è stata più veloce della precedente ed in pochi giri Mahias si è portato all’undicesimo posto. Con un ritmo molto veloce e senza commettere errori Lucas ha recupoerato altre due posizioni tagliando il traguardo al nono posto e conquistando il suo miglior risultato stagionale sino ad ora.

Il prossimo round del Campionato Mondiale Superbike si disputerà nel weekend del 9, 10 e 11 settembre a Magny Cours in Francia.       

Autodrom Most – Repubblica Ceca – Campionato Mondiale Superbike

Superpole Race: 1) Razgatlioglu (Yamaha) – 2) Rea (Kawasaki) – 3) Bautista (Ducati) – 4) Rinaldi (Ducati) – 5) Bassani (Ducati) – 6) Locatelli (Yamaha)……. 12) Mahias (Kawasaki)

Gara2: 1) Razgatlioglu (Yamaha) – 2) Bautista (Ducati) – 3) Rea  (Kawasaki) – 4) Redding (BMW) – 5) Bassani (Ducati) – 6) Locatelli (Yamaha) ……….. 9) Mahias (Kawasaki)

Lucas Mahias

“La posizione in Gara2 è molto positiva, ed al momento penso sia il massimo che possiamo ottenere. Ci sono ancora dei problemi da risolvere, che riguardano la parte anteriore della moto, ma stiamo lavorando bene assieme al team, ed il mio feeling con la moto è in aumento, per cui sono fiducioso per le prossime gare. La mia condizione fisica è stata migliore rispetto a quella di Donington, ed in questa pausa estiva mi terrò in costante allenamento. Il prossimo round si correrà a casa mia, sulla pista di Magny Cours e voglio far bene. Grazie alla mia squadra che ha svolto un ottimo lavoro anche qui a Most”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email