Mahias è decimo in Gara1 WorldSBK a Magny Cours

Il circuito di Nevers Magny Cours in Francia ha ospitato oggi la seconda giornata di prove e gare, valida per il settimo round del Campionato Mondiale Superbike. Per Lucas Mahias, che in questa occasione corre con la livrea della propria moto dedicata a GiVi, storico sponsor del Kawasaki Puccetti Racing, si tratta del round di casa, con il conseguente supporto dei propri tifosi.

Ieri, in una giornata complicata dalla pioggia, Lucas aveva terminato le prime due sessioni di prove libere in ventunesima posizione con il tempo di 1’52”587. Questa mattina, su di una pista quasi completamente asciutta, ha invece disputato il terzo ed ultimo turno di libere e con l’ottimo tempo di 1’37”931 è risalito sino al dodicesimo posto nella cumulativa delle tre sessioni.

In tarda mattinata si è disputata la Superpole che ha deciso la griglia di partenza della gara del pomeriggio. Con un giro in 1’36”678 Mahias ha ottenuto l’undicesimo posto e la conseguente quarta fila nelle prime due gare di questo settimo round. La prima ha preso il via nel pomeriggio e si è corsa sulla distanza di 21 giri.  

Dopo una buona partenza il pilota francese transitava nei primi giri attorno alla decima posizione. Purtroppo a causa di un violento contatto con un altro pilota, nel terzo giro  Lucas perdeva lo sliders del ginocchio destro e questo ovviamente lo limitava molto nella guida. Mahias riusciva comunque a mantenere un buon ritmo e tagliava il traguardo al decimo posto. Un buon risultato ma resta il rammarico di cosa avrebbe potuto fare il pilota del Kawasaki Puccetti Racing senza il problema allo sliders.

Domani il francese del Kawasaki Puccetti Racing disputerà la Superpole Race e a seguire la seconda ed ultima gara di questo settimo round WorldSBK.       

Circuito Nevers Magny Cours – Francia – Campionato Mondiale Superbike

Classifica cumulativa delle tre sessioni di prove libere: 1) Razgatlioglu (Yamaha) – 2) Redding (BMW) – 3) Baz (BMW) – 4) Bautista (Ducati) – 5) Lowes (Kawasaki) – 6) Rea (Kawasaki) ……. 12) Mahias (Kawasaki).

Superpole: 1) Rea (Kawasaki) – 2) Razgatlioglu (Yamaha) – 3) Redding (BMW) – 4) Bautista (Ducati) – 5) Gerloff (Yamaha) – 6) Lowes (Kawasaki) ……11) Mahias (Kawasaki)

Gara1: 1) Bautista (Ducati) – 2) Redding (BMW) – 3) Bassani (Ducati) – 4) Lowes  (Kawasaki) – 5) Gerloff (Yamaha) – 6) Rinaldi (Ducati) ……. 10) Mahias (Kawasaki)

Lucas Mahias

“Non sono soddisfatto per il risultato ottenuto oggi. E’ stata una gara resa difficile dalla perdita della saponetta del ginocchio destro a causa di un contatto con un pilota Honda. Senza avere un riferimento per il contatto del ginocchio con l’asfalto non è stato facile mantenere il mio passo e la decima posizione, ma alla fine ho portato a casa un buon  risultato. Per domani sono ottimista perché abbiamo un buon potenziale e senza questo problema anche oggi avrei potuto conquistare un risultato ancora migliore. Ringrazio la mia squadra che mi ha messo a disposizione una moto competitiva”,

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email