Mahias domina la seconda gara WorldSS di Magny Cours!

Seconda ed ultima giornata di gare oggi sul circuito Nevers Magny Cours in Francia, nel settimo e penultimo round del Campionato Mondiale Supersport. Ieri, in una giornata fredda e piovosa, oltre alla Superpole si è disputata la prima gara del weekend, ed il pilota del Kawasaki Puccetti Racing, il francese Lucas Mahias, è salito per la quarta volta consecutiva sul secondo gradino del podio, dopo una gara che lo ha visto lottare sino alla fine per la vittoria. Sfortunato Philipp Oettl, solo quattordicesimo per un problema alla visiera del casco.
Anche la giornata odierna è stata caratterizzata dal freddo e dalla pioggia, che ha bagnato la pista francese. In seguito ai risultati conseguiti nella Superpole, anche oggi Mahias ha preso il via dalla prima fila e Oettl dalla sesta, nella tredicesima gara della stagione, che si è disputata sulla distanza di 18 giri.
Mahias scattava velocissimo allo spegnersi del semaforo e si portava in testa alla gara. Nonostante le proibitive condizioni della pista e sotto una pioggia battente, il francese teneva un ritmo al quale nessuno dei suoi avversari era in grado di resistere ed il suo vantaggio aumentava giro dopo giro. Al decimo passaggio Lucas faceva segnare il giro veloce della gara in 1’54”796 per poi tagliare indisturbato il traguardo e conquistare così la sua ottava vittoria in carriera in Supersport, la terza da quando corre con il Kawasaki Puccetti Racing.
Ottima e generosa la gara di Phillip Oettl, che è stato in grado di rimontare dalla diciottesima posizione iniziale sino all’undicesimo posto finale.
Nella classifica del campionato Mahias è secondo con 184 punti, mentre Oettl è quarto con 131.
L’ottavo ed ultimo round del Campionato Mondiale Supersport si disputerà sul circuito dell’Estoril in Portogallo, dal 16 al 18 ottobre.

Circuito Nevers Magny Cours – Francia
Campionato mondiale Supersport
Gara 13: 1) Mahias (Kawasaki) – 2) Smith (Yamaha) – 3) Soomer (Yamaha) – 4) Odendaal (Yamaha) – 5) Hanika (Yamaha) – 6) Gonzales (Kawasaki) ………. 11) Oettl (Kawasaki)
.

Lucas Mahias: “E’ tutto l’anno che inseguo questa vittoria ed averla ottenuta nella gara di casa è davvero incredibile – così come lo era stato lo scorso anno. All’inizio non avevo un grande feeling con la moto anche perché il set-up non era perfetto e stava ancora piovendo molto forte. Ho spinto forte sin dall’inizio per far entrare le gomme in temperatura. Quando ho visto il gap nei confronti dei piloti che mi seguivano ho continuato a spingere. Gli ultimi otto giri sono stati molto lunghi, in quanto ho dovuto gestire il mio vantaggio e le gomme si stavano raffreddando e quindi è stato davvero difficile. Dentro di me mi chiedevo “devo continuare a spingere o no?” Alla fine ho vinto ed è stata una grande felicità per la Kawasaki, per la squadra, per i miei tifosi e per me. Il clima non è stato certamente benevolo, ma c’erano dei tifosi sulle tribune e questo è molto positivo per il motociclismo francese”.
.

Philipp Oettl: “Quella di oggi è stata una gara importante. Avevo un buon feeling con la moto ma quando ho visto uno dei miei avversari cadere vicino a me ho pensato che era meglio portare a casa un po di punti piuttosto che cadere a mia volta. Ero in ottava posizione e la situazione in pista non era certamente facile. Il mio obiettivo è quello di chiudere al terzo posto nella classifica del campionato e quindi penso di aver preso la decisione giusta. Il mio feeling era buono ma non posso dire esattamente come mai non riusciamo a trovare una soluzione migliore per il bagnato. Non conosco ancora molto bene come si comportano queste gomme rain, ma abbiamo imparato molto in queste gare e dobbiamo controllare alcune cose per essere sicuri di essere competitivi la prossima volta che correremo sotto la pioggia”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

News

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

news