Leon Haslam miglior pilota indipendente in Gara 1 a Donington. Prova sfortunata per Toprak Razgatlioglu.

Donington, 26 maggio 2018. La prima delle due gare in programma del sesto round del Campionato Mondiale FIM Superbike allo storico circuito britannico di Donington si è conclusa con un finale inaspettato per il team Kawasaki Puccetti Racing.
Leon Haslam è risultato come miglior pilota privato tagliando il traguardo in nona posizione, dopo che nell’ultimo giro un contatto alla curva 11 ha visto uscire di scena Toprak Razgatlioglu in battaglia con l’inglese per l’ottavo posto.
Dopo una Superpole difficile, la wild card inglese era riuscita ad ottenere la partenza solo dalla undicesima posizione. Scattato male alla partenza, Haslam ha dovuto recuperare terreno per cercare di rimanere nel gruppo in lotta per le prime dieci posizioni.
Grazie a un buon passo il britannico è riuscito a ricongiungersi con il compagno di squadra inseguito alle sue spalle da Chaz Davies.
All’ultimo giro, nel tentativo di sferrare l’attacco finale, Haslam e Razgatlioglu hanno incrociato le traiettorie vedendosi beffare dal pilota Ducati. Dopo un leggero contatto, il turco è caduto senza fortunatamente riportare conseguenze e riuscendo a ripartire per poi chiudere solamente 21esimo.
Questa mattina, in Superpole Toprak era riuscito a conquistare l’accesso alla Superpole 2 risultando il più veloce in Superpole 1.
Anche in gara il rookie Superbike stava dimostrando di avere il potenziale per poter chiudere bene e dopo il risultato sfortunato di oggi, Razgatlioglu spera di potersi rifare in Gara 2 nella quale scatterà dalla decima posizione in griglia. Haslam partirà invece dalla seconda fila in sesta posizione. L’unica incognita potrebbe essere rappresentata dal tempo meteorologico, vista l’alta probabilità che domani si corra in condizioni di bagnato.

 

WorldSBK
Toprak Razgatlioglu, #54 – P21 (+55.588)

Questa mattina ero riuscito a trovare davvero un buon feeling con la moto e grazie al miglior tempo in Superpole 1 ho potuto prendere parte anche al secondo turno di qualifiche ufficiali conquistando la partenza dall’ottava posizione. In gara mi sentivo bene, soprattutto nei primi giri, poi però nella seconda parte di gara ho iniziato ad avere dei problemi al posteriore. Nonostante tutto avevo un buon ritmo e all’ultimo giro ero ottavo in bagarre con Haslam. All’ultima curva però abbiamo avuto un piccolo contatto e sono caduto. Sono molto dispiaciuto per questo finale, ma sono cose che succedono. Ora cercheremo di lavorare sui dati raccolti per cercare di fare meglio domani, sperando che il tempo resti così e non piova.

 

WorldSBK
Leon Haslam, #91 – P9 (+20.748)

Gara 1 è terminata positivamente visto che siamo riusciti a chiudere come miglior team privato in pista oggi. In realtà sono molto deluso di come sia andata. Al primo giro ho commesso un errore e partendo dalla quarta fila eravamo molto indietro. Il mio passo gara era buono e sono riuscito a superare Chaz Davies e a raggiungere Toprak, ma nell’ultimo giro le nostre traiettorie si sono incrociate. Chaz mi ha superato e Toprak è caduto. Sono deluso, ma l’esperienza di oggi ci servirà sicuramente domani. Il passo è buono quindi se riusciremo a fare qualche miglioramento, possiamo provare a lottare per il podio.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

News

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

news