Kawasaki Puccetti Racing – Prove libere proficue per Oettl e Oncu a Most

Il circuito di Most in Repubblica Ceca ospita in questo fine settimana il quinto round del Campionato Mondiale Supersport. E’ la prima volta che i mondiali delle derivate dalla serie gareggiano su questo tracciato, dove Philipp Oettl ha avuto modo di effettuare alcuni test con una moto stradale, mentre Can Oncu non ha mai corso.
Ricordiamo che il Kawasaki Puccetti Racing è presente a Most soltanto con la propria squadra Supersport in quanto il pilota Superbike Lucas Mahias non può scendere in pista a causa della frattura dello scafoide sinistro, causata da una caduta ad Assen. Il pilota francese rientrerà nel prossimo round che si disputerà a Navarra in Spagna, dal 20 al 22 agosto.
Cielo nuvoloso, ma pista asciutta per la prima sessione di prove libere, nella quale i due piloti della squadra di Manuel Puccetti hanno cercato di adattare al meglio le loro ZX-6R a questo nuovo circuito. Oettl ha chiuso in ottava posizione con il tempo di 1’36”683, mentre Oncu ha ottenuto il quattordicesimo posto, con un giro in 1’37”421.
Il secondo turno di libere si è svolto nel pomeriggio sotto un cielo soleggiato, ed entrambi i piloti hanno migliorato il loro best lap. Il pilota tedesco ha fermato i cronometri sul tempo di 1’36”413 ed ha chiuso al settimo posto, mentre con un crono di 1’36”672 il pilota turco ha ottenuto l’undicesimo posto.
Domani entrambi disputeranno la Superpole e a seguire la prima gara del weekend WorldSSP della Repubblica Ceca.

Autodromo di Most – Repubblica Ceca
Campionato Mondiale Supersport
Classifica cumulativa delle prove libere: 1)Aegerter (Yamaha) – 2) Gonzales (Yamaha) – 3) Hobelsberger (Yamaha) – 4) Odendaal (Yamaha) – 5) Debise (Yamaha) – 6) Alcoba (Yamaha) – 7) Oettl (Kawasaki) …….. 11) Oncu (Kawasaki)
.

“Uno dei migliori venerdì di questa stagione. La pista è completamente nuova per me, ma l’ho imparata abbastanza in fretta e mi sono trovato subito bene con la moto. Dopo il lavoro svolto in queste due sessioni siamo quasi pronti per le gare. Ho fatto segnare il mio miglior giro con una gomma usurata e siamo stati sempre costantemente veloci, inoltre la squadra ha fatto un grande lavoro, e sono ottimista per domani sia per la Superpole che per la gara, nella quale farò di tutto per salire sul podio”.
.

“E’ stata una giornata particolare soprattutto perché non conoscevo bene questa pista. Nel turno del mattino ho fatto fatica a trovare un ritmo veloce, ma nel pomeriggio abbiamo provato a fare un long run, che è andato abbastanza bene. Per domani deciderò assieme alla mia squadra quale assetto utilizzare in gara, anche considerando quelle che saranno le condizioni della pista”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

News

Aragon Round 01

08 – 10_04_2022

news