Giornata positiva per Mahias a Mandalika in Indonesia

E’ iniziato oggi al Pertamina Mandalika International Street Circuit di Lombok in Indonesia l’undicesimo e penultimo round del Campionato Mondiale Superbike. Lucas Mahias, il pilota del Kawasaki Puccetti Racing, ha svolto le prime due sessioni di prove libere con il doppio obiettivo di prendere confidenza con una pista per lui completamente nuova, e di adattare la sua Ninja ZX-10RR al tracciato indonesiano. Purtroppo il manto d’asfalto questa mattina si presentava sporco e con poco grip e questo ha reso difficile il lavoro del pilota francese e dei suoi tecnici. Con il tempo di 1’38”697 Lucas ha terminato il turno in dodicesima posizione.

Nel pomeriggio le condizioni della pista sono migliorate, e nella seconda sessione di libere il pilota del Kawasaki Puccetti Racing ha potuto incrementare il proprio ritmo, migliorando il suo best lap (1’35”414) e concludendo la giornata in dodicesima posizione, nella classifica cumulativa delle due sessioni odierne.

Domani Mahias sarà impegnato nell’ultimo turno di prove libere e a seguire nella Superpole ed in Gara1.  

Pertamina Mandalika International Street Circuit – Indonesia

Campionato Mondiale Superbike

Classifica cumulativa delle due sessioni di prove libere: 1) Bautista (Ducati) – 2) Razgatlioglu (Yamaha) – 3) Rinaldi (Ducati) – 4) Rea (Kawasaki) – 5) Gerloff (Yamaha) ……. 12) Mahias (Kawasaki)

Lucas Mahias

“Oggi è stata la mia prima volta su questa pista e devo dire che mi piace molto, purtroppo l’asfalto è nuovo ed è davvero scivoloso. Bisogna restare nel tratto dove la pista è gommata, altrimenti si rischia di cadere. Ho cercato di non commettere errori, per non rischiare una caduta che avrebbe potuto compromettere tutto il mio weekend. Ho lavorato con la squadra per trovare un buon set up per la mia moto e per capire quale gomma sia meglio utilizzare in gara, ma dovremo attendere e vedere in quali condizioni sarà la pista domani”.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email