Due ritiri per Mahias nelle gare WorldSBK di Barcellona

Contrariamente alle previsioni e a quanto era successo ieri, quando la pioggia era caduta prima di gara 1 oggi sole e pista asciutta al Circuit de Catalunya a Barcellona in Spagna per la terza ed ultima giornata di gare valide per il nono round del WorldSBK.
Lucas Mahias il pilota del Kawasaki Puccetti Racing aveva ottenuto il sedicesimo posto nella Superpole ed il tredicesimo nella prima gara del weekend, disputata in condizioni difficili a causa della pista bagnata. Questa mattina il pilota francese ed i suoi tecnici hanno raffinato l’assetto della loro ZX-10RR nel corso del warm up in preparazione alla Superpole race che si è disputata poche ore dopo, e che si è corsa come sempre sulla distanza di dieci giri. Mahias scattava bene allo spegnersi del semaforo e recuperava subito qualche posizione. Purtroppo nel corso del quarto giro Lucas, a causa di un contatto con un altro pilota, cadeva per fortuna senza riportare conseguenze, tanto che poteva rientrare nel suo box, mentre la Direzione Gara esponeva la bandiera rossa. La gara riprendeva dopo una ventina di minuti e veniva ridotta a 5 giri. Grazie all’eccezionale lavoro dei suoi tecnici, il pilota francese poteva prendere il via anche nella seconda parte della gara, anche se partendo dalla pit line. Purtroppo però la sua gara durava poco in quanto era costretto al ritiro a causa di un problema tecnico.
In conseguenza del risultato della Superpole race, in gara2 Mahias prendeva il via dalla sedicesima casella della griglia in sesta fila. La sua partenza era veloce, ma purtroppo nel corso del secondo giro Lucas cadeva a causa di un altro pilota che era caduto proprio davanti a lui. La gara veniva interrotta con la bandiera rossa proprio a causa di questa caduta, ma il pilota del Kawasaki Puccetti Racing riusciva a rientrare al suo box ed i suoi tecnici la riparavano in tempo per permettergli di partecipare alla nuova procedura di partenza per una gara ridotta a 19 giri. La fortuna però girava ancora una volta le spalle a Mahias che era costretto al ritiro all’incirca a metà gara.
Il prossimo appuntamento con il Campionato Mondiale Superbike è fissato per il weekend del 24, 25 e 26 settembre sul circuito di Jerez de la Frontera in Spagna.

Circuit de Catalunya – Barcellona – Spagna
Campionato Mondiale Superbike
Superpole race: 1) Rea (Kawasaki) – 2) Razgatlioglu (Yamaha) – 3) Bautista (Honda) – 4) Lowes (Kawasaki) – 5) Rinaldi (Ducati) – 6) Bassani (Ducati) …….. nc) Mahias (Kawasaki)

Gara2: 1) Rinaldi (Ducati) – 2) Razgatlioglu (Yamaha) – 3) Redding (Ducati) – 4) Bautista (Honda) – 5) Locatelli (Yamaha) – 6) Rea (Kawasaki) – 7) Gerloff (Yamaha) ……nc) Mahias (Kawasaki)
.

“E’ stata una giornata strana e sfortunata. Sono caduto due volte, per due volte è stata esposta la bandiera rossa e per due volte ho avuto dei problemi tecnici. Nella gara veloce sono caduto dopo un contatto con un altro pilota e poi mi sono dovuto ritirare per un problema tecnico. In gara2 è successo lo stesso. Prima purtroppo non ho potuto evitare un pilota che mi era caduto davanti e poi quando la gara è ripresa mi sono dovuto ritirare un’altra volta. Giriamo pagina e pensiamo a Jerez, dove spero di poter avere un poco più di fortuna e di ottenere risultati migliori. Un grande ringraziamento va alla mia squadra, che ha lavorato davvero tanto per me in questo weekend”.
.

Condividi articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email